Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

  • Home
  • Centro Studi
  • News e rassegna stampa
  • La scomparsa di Franco Archibugi e una sua testimonianza sull’Ufficio Studi Cisl negli anni ‘50

La scomparsa di Franco Archibugi e una sua testimonianza sull’Ufficio Studi Cisl negli anni ‘50

Franco 01aLo scorso 23 novembre è scomparso a Roma, all’età di 94 anni, Franco Archibugi, economista di livello internazionale e già stretto collaboratore, negli anni cinquanta, di Giulio Pastore e Mario Romani. Quest’ultimo gli diede l’incarico di coordinare l’Ufficio Studi della Cisl da lui stesso guidato.

E’ quasi impossibile riassumere la lunga biografia e la ricchezza dell’attività di ricerca, ma anche di animazione sociale, di Archibugi in particolare sui temi dei mutamenti strutturali e del welfare state, della pianificazione territoriale e urbana, dello sviluppo strategico nelle organizzazioni pubbliche e non profit.

Per un approfondimento generale sull’attività e le opere di Archibugi si rimanda al sito: www.francoarchibugi.it

Per un approfondimento, invece, sulla sua attività nel “mitico” Ufficio Studi della Cisl si rimanda invece alla testimonianza (allegata), risalente al 2009, e inserita nella pubblicazione del Centro Studi Cisl, curata da Mila Scarlatti: “L’Ufficio Studi e il Centro Studi Cisl nella testimonianza dei protagonisti degli anni ’50 e ‘60”.

Allegati:
Scarica questo file (Quaderni_12-pagine-1,22-25.pdf)Quaderni_12-pagine-1,22-25.pdf[ ][ ]16 kB

Stampa Email