Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l'uso dei cookies.

Barbiana e le periferie del mondo. Iniziativa della Fondazione Don Milani a Firenze

Il Centro Studi Cisl è lieto di segnalare questa iniziativa della Fondazione Don Milani che chiude le attività realizzate in occasione del cinquantesimo anniversario della scomparsa del priore di Barbiana.

In allegato il programma completo dei lavori.

 Barbiana e le periferie del mondo. Convegno sabato 28 aprile a Firenze.

Una riflessione con le scuole, con Mons. Matteo Zuppi e Beniamino Deidda nell'auditorium della parrocchia San Pio X al Sodo e il ricordo a Michele Gesualdi.

A conclusione del cinquantesimo anniversario della morte del priore di Barbiana e nel ricordo di Michele Gesualdi recentemente scomparso, la Fondazione Don Lorenzo Milani in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, ha organizzato per sabato 28 aprile il convegno sul tema: Barbiana e le periferie del mondo.

L'incontro si svolgerà presso l’auditorium della Parrocchia San Pio X al Sodo, in via delle Panche 212, a partire dalle ore 9 con l'arcivescovo di Bologna Matteo Zuppi, con Beniamino Deidda, ex procuratore generale di Firenze, con gli studenti di istituti scolastici di diverse città italiane: l'istituto professionale statale Cellini-Tonabuoni, gli istituti superiori Leonardo Da Vinci di Firenze e Russell Newton di Scandicci, il liceo economico sociale di Iesi, l'associazione di promozione sociale 'Fuori Campo 11' di Sassuolo, l'istituto statale d'istruzione superiore Cattaneo di San Miniato, il liceo linguistico e delle scienze umane Laura Bassi di Bologna e il liceo classico Machiavelli di Firenze. Le conclusioni sono affidate a don Andrea Bigalli, referente di 'Libera Toscana'.

L'intervento di Mons. Zuppi si svilupperà sul tema 'Barbiana dal silenzio dell'esilio alla voce delle periferie', mentre Deidda interverrà su 'I valori costituzionali di sovranità, libertà ed eguaglianza nella scuola di Barbiana'. Il messaggio di Barbiana, di una scuola che emancipa e rende liberi anche con pochi mezzi, deve essere colto e offerto soprattutto ai ragazzi.

Nel pomeriggio alle 14.30 apertura e visita guidata della mostra 'Gianni e Pierino. La scuola di lettera ad una Professoressa' e poi, alle 16, proiezione del film 'Barbiana '65. La lezione di don Milani'' di A. D'Alessandro.

Allegati:
Scarica questo file (Invito Barbiana3-1.pdf)Invito Barbiana3-1.pdf[ ][ ]893 kB

Stampa Email